Come Eliminare Il Virus CryptoLocker Da Un Dispositivo [GUIDA 2021]

Leggi questa guida su come eliminare il virus cryptoLocker da un dispositivo. Scoprirai, passo a passo, le istruzioni per procedere con la sua totale eliminazione [2021].

Cos’è CryptoLocker?

CryptoLocker è un virus ransomware creato da criminali informatici.

Il virus viene distribuito utilizzando exploit kit, che si infiltrano nei computer degli utenti utilizzando vulnerabilità di sicurezza rilevate nei software obsoleti.

Alcuni modi molto comuni tramite i quali gli exploit kit si diffondono, sono le e-mail infette (phishing), siti Web dannosi e download non autorizzati (drive-by).

Mantenere il tuo sistema operativo e tutti i programmi installati aggiornati riduce notevolmente il rischio di infezione da virus ransomware.

Dopo che l’infiltrazione è avvenuta, CryptoLocker crittografa i file sul dispositivo infetto e richiede il pagamento di un riscatto per sbloccare il computer e decrittare i file.

I criminali informatici, di solito, richiedono il pagamento del riscatto tramite Ukash, cashU, MoneyPak o Bitcoin.

Tieni presente che pagare questa multa equivale a inviare i tuoi soldi a criminali informatici senza alcuna garanzia che i tuoi file vengano decriptati.

È per questo che, al contrario, consigliamo di rimuovere il virus e ripristinare i file da un backup.

I file crittografati da questo ransomware ottengono l’estensione “.encrypted”.

A differenza del Cryptolocker originale, questo ransomware non rimuove le copie shadow del volume dei file archiviati.

Per tale ragione, per riprendere il controllo dei dati crittografati, è possibile utilizzare la funzionalità di ripristino di Windows.

Le vittime di TorrentLocker, invece, possono utilizzare uno strumento chiamato “TorrentUnlocker” per decrittare i propri file.

CryptoLocker è in testa alla lista di malware più diffusi per quanto riguarda i sequestri di dati, nel 2021.

Seguono WannaCry, Cryptowall, Locky, Emolet y Petya.

Cos'è CryptoLocker Help Ransomware

Crypt0L0cker

Una variante aggiornata di TorrentLocker è Crypt0L0cker.

I criminali informatici diffondono questo ransomware utilizzando messaggi di posta elettronica infetti.

PClock ransomware

Un’altra variante di Cryptolocker si chiama PClock: richiede di pagare un riscatto di 1 bitcoin, nel giro di 72 ore.

L’elenco dei file crittografati è archiviato nel file enc_files.txt.

La buona notizia è che questo ransomware utilizza una crittografia debole e che la società Emisoft ha creato uno strumento di decrittografia per questo malware.

Alpha Crypt ransomware

Alpha Crypt è un’altra variante del ransomware Cryptolocker originale.

CryptoLocker crittografa i vari tipi di file (.doc .xls .ppt .eps .ai .jpg .srw .cer) che si trovano sul dispositivo compromesso.

Sebbene il processo di rimozione di questo virus sia semplice, non esistono strumenti noti per decrittare i file crittografati.

Oggi gli attacchi ransomware stanno diventando sempre più complessi e, a causa delle funzionalità di crittografia ora disponibili, è particolarmente importante eseguire backup dei file.

Rimozione automatica del malware

La rimozione manuale delle minacce potrebbe essere un processo lungo e complicato che richiede competenze informatiche avanzate.

Malwarebytes è uno strumento professionale per la rimozione automatica del malware utile per eliminare malware.

Rimozione del virus CryptoLocker: step 1

Per gli utenti di Windows XP e Windows 7:

  • Avvia il computer in modalità provvisoria;
  • Clicca su “Start”, seleziona “Chiudi sessione”;
  • Clicca su “Riavvia”, poi su “OK”;
  • Durante il processo di avvio del computer, premi più volte il tasto “F8” sulla tastiera finché non verrà visualizzato il menu “Opzioni avanzate di Windows”;
Rimozione del virus CryptoLocker step 1 Help Ransomware
  • Quindi seleziona “Modalità provvisoria con rete” dall’elenco.

Utenti di Windows 8:

  • Vai alla schermata Start di Windows 8, digita “Avanzate”;
  • Nei risultati della ricerca seleziona “Impostazioni”;
  • Clicca su “Opzioni di avvio avanzate”;
  • Nella finestra “Impostazioni generali PC” seleziona “Avvio avanzato”;
  • Clicca sul pulsante “Riavvia ora”;
  • Il computer verrà ora riavviato nel “menu delle opzioni di avvio avanzate”;
  • Clicca sul pulsante “Risoluzione dei problemi”, quindi sul pulsante “Opzioni avanzate”;
  • Nella schermata delle opzioni avanzate clicca su “Impostazioni di avvio”;
  • Seleziona “Riavvia”;
  • Il PC verrà riavviato nella schermata Impostazioni di avvio;
Rimozione del virus CryptoLocker Help Ransomware
  • Premere “5” per avviare la modalità provvisoria con rete.

Rimozione del virus CryptoLocker: step 2

  • Accedi all’account infettato dal virus CryptoLocker;
  • Avvia il browser Internet e scarica un programma anti-spyware legittimo;
  • Aggiorna il software anti-spyware e avvia una scansione completa del sistema;
  • Rimuovi tutte le voci rilevate.

Se non riesci ad avviare il computer in modalità provvisoria con rete, prova a eseguire un ripristino configurazione di sistema.

Segui questi passaggi:

  • Durante il processo di avvio del computer, premi più volte il tasto “F8” sulla tastiera finché non visualizzi il menu “Opzioni avanzate di Windows”;
  • Quindi seleziona “Modalità provvisoria con prompt dei comandi” dall’elenco;
  • Premi “INVIO”;
  • Quando viene caricata la modalità prompt dei comandi, immetti il seguente codice: cd restore e premi “INVIO”;
  • Digita quindi: rstrui.exe e premi “INVIO”;
  • Nella finestra che si apre clicca su “Avanti”;
  • Seleziona uno dei punti di ripristino disponibili e fare clic su “Avanti” (questo ripristinerà il sistema del computer a un’ora e una data precedenti, prima che il virus ransomware si infiltrasse nel PC);
  • Nella finestra successiva, clicca su “Sì”;
  • Dopo aver ripristinato il computer a una data precedente, scarica ed esegui la scansione del PC con il software di rimozione malware consigliato per eliminare eventuali file CryptoLocker rimanenti.

Se non è possibile avviare il computer in modalità provvisoria con la rete (o con il prompt dei comandi), avvia il computer utilizzando un disco di ripristino.

Alcune varianti di ransomware disabilitano la modalità provvisoria, rendendo complicata la loro rimozione, allora per effettuare questo passaggio dovrai accedere a un altro computer.

In ogni caso, come continuiamo a dirti, per proteggere il computer da tali ransomware di crittografia dei file, è necessario utilizzare programmi antivirus e antispyware affidabili.

Nel caso sia troppo tardi per la fase di protezione, contatta Help Ransomware per risolvere i danni che il malware ha causato al tuo pc.

Conclusioni

CryptoLocker è un virus ransomware, creato da cyber criminali.

Dalla presente guida puoi trarre queste conclusioni:

  • CryptoLocker viene distribuito tramite exploit kit;
  • Si infiltra nei computer degli utenti utilizzando vulnerabilità di sicurezza;
  • La sicurezza informatica permette di prevenire gli attacchi di ransomware;
  • Una volta che il sistema viene infettato, l’hacker chiede un riscatto.

Il potere dei ransomware è aumentato negli ultimi anni. L’opzione migliore che hai se devi fare i conti con un CryptoLocker è non pagare il riscatto e contattare degli specialisti, come Help Ransomware.

Lascia un commento