Servizi

La tua sicurezza informatica è in buone mani

DECRITTAZIONE RANSOMWARE

CYBERSECURITY

LABORATORI Ransowmare

DECRITTAZIONE RANSOMWARE

Abbiamo un team di esperti nella decrittazione dei ransomware. Attraverso la nostra vasta esperienza nel recupero di file, abbiamo sviluppato metodologie che si applicano a ciascun attacco ransomware, accorciando i tempi di risoluzione e, di conseguenza, l’inattività dell’azienda.

help ransomware
help ransomware

CYBERSECURITY

Le aziende fanno sempre più uso della tecnologia per rispondere alle richieste dei clienti e questo aumenta il rischio di attacco. Qualsiasi azienda, grande o piccola che sia, è un potenziale obiettivo dei criminali informatici. HelpRansomware ti offre i servizi di sicurezza informatica più avanzati del mercato. Identifichiamo rapidamente il tipo di attacco, analizziamo e agiamo prima che possa causare ulteriori danni. Le tue informazioni costituiscono il tuo capitale e oggi corri un rischio significativo.

LABORATORI Ransowmare

Migliaia di criminali lavorano giorno e notte per creare ransomware nuovi e sempre più pericolosi. Il nostro team di esperti dispone di un laboratorio dedicato esclusivamente alla ricerca e allo sviluppo di soluzioni rapide per gli attacchi ransomware progettati negli ultimi tempi.

il nostro team di esperti ti fornisce un supporto globale 24/7

FAQ

La soluzione ai tuoi problemi

Il ransomware è un tipo di programma dannoso che infetta il tuo computer, tablet o smartphone, oppure crittografa i tuoi dati e poi richiede un riscatto per restituirteli. Esistono fondamentalmente due tipi di ransomware.

Il primo tipo è formato degli encryptors, che criptano i file impedendoti di accedervi. Per decifrarli è necessaria la chiave di decrittazione (che è il motivo per cui paghi il riscatto).

L’altro tipo è chiamato blockers. Questi ranomware bloccano il funzionamento del tuo computer o dispositivo. I blockers rappresentano, però, uno scenario migliore rispetto agli encryptors. Infatti, è più probabile che le vittime possano accedere di nuovo al dispositivo piuttosto che riuscire a recuperare i file crittografati.

Non esiste un prezzo fisso. Alcuni ransomware chiedono meno di 30 euro, altri ne chiedono migliaia. Le aziende e le altre grandi organizzazioni, spesso infettate da spear phishing, hanno maggiori probabilità di ricevere richieste di riscatto più alte.

Tuttavia, tieni presente che il pagamento del riscatto non ti garantisce mai la restituzione dei file.

Puoi recuperare tutti i tuoi file purché il processo venga eseguito da esperti nella decrittazione dei dati. I nostri specialisti sono tutti certificati e qualificati.

Non dovresti mai pagare il riscatto poiché sono poche le occasioni in cui, dopo il pagamento, i dati sono stati ripristinati. Ti consigliamo di interrompere qualunque comunicazione con l’hacker e di contattarci per venire in tuo aiuto.

Help Ransomware è il # 1 nel mercato della sicurezza informatica ed è efficace al 100% nel recupero dei dati criptati da attacchi ransomware. Nel raro caso in cui non saremo in grado di recuperare i tuoi dati, riceverai un rimborso totale.

I nostri specialisti ransomware sono disponibili 24 ore su 24 in tutto il mondo. Puoi creare un nuovo ticket per inviarci il tuo caso o contattarci attraverso i nostri canali di comunicazione.

I 4 ransomware più pericolosi del 2021

Secondo le aziende

Maze

Il ransomware Maze, comparso per la prima volta nel 2019, è rapidamente salito in vetta alla sua categoria classe di malware. Questo ransomware è responsabile di oltre un terzo degli attacchi totali. Dal gruppo che ha creato Maze è partita l'idea di a rubare i dati prima di crittografarli. Se la vittima si rifiuta di pagare il riscatto, gli hacker minacciano di pubblicarne i file. La tecnica si è dimostrata vincente ed è stata successivamente adottata in molti altri attacchi ransomware.

Conti

Conti ha iniziato a manifestarsi alla fine del 2019 ed è stato molto attivo nel corso di utto il 2020. È stato responsabile di oltre il 13% di tutte le vittime di ransomware registrate durante quel periodo. Un dettaglio interessante sugli attacchi Conti è che gli hacker si offrono di aiutare l'azienda che prendono di mira. In cambio del pagamento, dicono loro che gli daranno istruzioni per chiudere la falla nella sicurezza ed evitare simili problemi futuri.

REvil

I primi attacchi con il ransomware REvil sono stati rilevati in Asia nel 2019. Il malware ha rapidamente attirato l'attenzione degli esperti per aver utilizzato funzioni legittime della CPU per aggirare i sistemi di sicurezza. Le vittime di REvil si aggirano intorno all'11%. Il malware ha colpito quasi 20 settori produttivi. La percentuale più alta di vittime si registra nell'ingegneria e nel manifatturiero (30%), seguiti da finanza (14%), servizi professionali e per i consumatori (9%), legale (7%) e IT e telecomunicazioni (7%).

Netwalker

Netwalker è responsabile di oltre il 10% delle vittime totali. In pochi mesi del 2020, i criminali informatici hanno guadagnato più di 25 milioni di dollari. I suoi creatori sembrano determinati a diffondere il ransomware alle masse di utenti. Con questo obbiettivo, si sono offerti di affittare Netwalker ad hacker mercenari in cambio di una quota dei proventi dell'attacco. Secondo Bleeping Computer, il profitto potrebbe raggiungere una somma pari al 70% del riscatto, anche se i partner vengono pagati molto meno.

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Utilizzando il nostro sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Leggi tutto>>